Foglietto quarta di Pasqua

IV domenica di Pasqua – Anno C – 08 maggio 2022

IN ASCOLTO DELLA PAROLA

 

Prima lettura: Dagli Atti degli Apostoli  (At 13,14.43-52)
In quei giorni, Paolo e Barnaba, proseguendo da Perge, arrivarono ad Antiòchia in Pisìdia e, entrati nella sinagoga nel giorno di sabato, sedettero. Molti Giudei e prosèliti credenti in Dio seguirono Paolo e Bàrnaba ed essi, intrattenendosi con loro, cercavano di persuaderli a perseverare nella grazia di Dio. Il sabato seguente quasi tutta la città si radunò per ascoltare la parola del Signore. Quando videro quella moltitudine, i Giudei furono ricolmi di gelosia e con parole ingiuriose contrastavano le affermazioni di Paolo. Allora Paolo e Bàrnaba con franchezza dichiararono: «Era necessario che fosse proclamata prima di tutto a voi la parola di Dio, ma poiché la respingete e non vi giudicate degni della vita eterna, ecco: noi ci rivolgiamo ai pagani. Così infatti ci ha ordinato il Signore: Io ti ho posto per essere luce delle genti,perché tu porti la salvezza sino all’estremità della terra». Nell’udire ciò, i pagani si rallegravano e glorificavano la parola del Signore, e tutti quelli che erano destinati alla vita eterna credettero. La parola del Signore si diffondeva per tutta la regione. Ma i Giudei sobillarono le pie donne della nobiltà e i notabili della città e suscitarono una persecuzione contro Paolo e Bàrnaba e li cacciarono dal loro territorio. Allora essi, scossa contro di loro la polvere dei piedi, andarono a Icònio. I discepoli erano pieni di gioia e di Spirito Santo.

Salmo Responsoriale: Noi siamo suo popolo, gregge che egli guida   (Sal. 99)

Seconda lettura: Dal libro dell’Apocalisse   (Ap 7,9.14b-17)
Io Giovanni, vidi: ecco, una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, avvolti in vesti candide, e tenevano rami di palma nelle loro mani. E uno degli anziani disse: «Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione e che hanno lavato le loro vesti, rendendole candide nel sangue dell’Agnello. Per questo stanno davanti al trono di Dio e gli prestano servizio giorno e notte nel suo tempio; e Colui che siede sul trono stenderà la sua tenda sopra di loro. Non avranno più fame né avranno più sete, non li colpirà il sole né arsura alcuna, perché l’Agnello, che sta in mezzo al trono, sarà il loro pastore e li guiderà alle fonti delle acque della vita. E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi».

Vangelo: Dal vangelo secondo Giovanni   (Gv 10,27-30)
In quel tempo, Gesù disse: Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono. Io do loro la vita eterna e non andranno perdute in eterno e nessuno le strapperà dalla mia mano. Il Padre mio, che me le ha date, è più grande di tutti e nessuno può strapparle dalla mano del Padre. Io e il Padre siamo una cosa sola».

Commento al Vangelo dagli scritti di don Oreste Benzi
Gesù, il pastore, dà la vita per le pecorelle. Colui per il quale si dà la vita capisce che colui che dona la vita lo ama più di se stesso.
È l’amore che accende la speranza! È l’amore gratuito, è l’amore che non chiede risposta, amore che non cerca più se stesso ma il bene dell’amato; amore che diventa rinuncia ed è pronto al sacrificio, anzi lo cerca.
Solo l’amore di Dio non viene mai meno, è perfetto. Questo amore è stato effuso nei nostri cuori da Dio stesso nel battesimo. Dobbiamo alimentarlo con l’Eucaristia, il grande bacino che alimenta l’amore di Dio in noi.

 

PER CAMMINARE INSIEME CON LE COMUNITÀ

Lunedì 09
Cristo Re: ore 20.30 in canonica incontro di Passi di Vangelo per giovani dai 18 ai 35 anni;

Martedì 10
Cristo Re: ore 7.00 – 8.00 Adorazione Eucaristica silenziosa;

Giovedì 12
San Massimiliano Kolbe: ad ore 16.30 incontro per tutti coloro che collaborano con la Caritas e vogliono collaborare con l’Emporio Solidale;
S.Apollinare: ad ore 20.30 nel salone San Benedetto incontro del Consilio Pastorale Interparrocchiale;

Sabato 14
S.Apollinare: Battesimo ore 14.00;

Tutti: festa diocesana adolescenti: inizio ad ore 15.00 a Piedicastello e conclusione alle 22.00 sul doss Trento. Una giornata di festa per tutti gli adolescenti dalla 1 superiore in su di tutta la diocesi, con animazione, Messa con il vescovo, cena al sacco e serata spettacolo. Per chi volesse partecipare, basta prendere contatto con gli animatori del gruppo adolescenti o don Francesco. Viene chiesto un contributo di 5 € per le spese della festa.

Domenica 15
Cristo Re: dopo la S. Messa delle ore 10.30 davanti alla chiesa saranno vendute le rose per l’Associazione della fibrosi cistica;
Vela: ore 11.00 S. Messa di Prima Comunione;

Nel mese di maggio, mese dedicato alla Madonna, ci sarà la recita del santo Rosario dal lunedì al venerdì e precisamente:
A Santi Martiri ad ore 17.15; a Vela ad ore 18.30; a Cristo Re ad ore 20.00;

ALTRI APPUNTAMENTI DA METTERE IN AGENDA

Dal 18 al 21 agosto ci sarà il campeggio delle famiglie, chi desidera informazioni basta contatti il Parroco

lunedì 16 maggio, dalle 20.30 alle 21.30 a Cristo Re, incontro di Passi di Vangelo: questa volta però l’incontro è aperto a tutti, non solo ai giovani. In piccoli gruppi, guidati dai giovani, avremo l’occasione di ritrovarci, leggere insieme il Vangelo e condividere pensieri e domande in libertà. Vi aspettiamo numerosi!

giovedì 2 giugno, per i cresimati del 2008 di tutte le comunità c’è la proposta di una gita: ulteriori dettagli a breve.
Il gruppo adolescenti propone per tutti i ragazzi dalla 1 superiore in su una settimana a Locri, dal 30 luglio al 7 agosto presso il centro “Don Milani”, per una settimana che metta insieme la conoscenza di persone e realtà impegnate nella lotta alle mafie, un po’ di lavoro e un po’ di mare. Sul sito si può trovare il programma dettagliato e il modulo di iscrizione.

Per i ragazzi che stanno finendo la terza media, c’è la proposta del “Campeggio dei tipi loschi”, un campeggio di 3 giorni dedicato solo a ragazzi e ragazze del 2008 a Deggia. Per ulteriori dettagli basta contattare don Francesco o cercare sul sito di Noi Trento o sul sito delle nostre comunità. I due turni sono: 28-30 agosto oppure 1-3 settembre.

 

CELEBRAZIONI DELLA SETTIMANA

Lunedì
08.30 Cristo Re; 18.00 ss. Martiri; 20.00 S. Apollinare

Martedì
08.30 Cristo Re; 08.30 Ss. Cosma e Damiano; 18.00 ss. Martiri

Mercoledì
08.00 s. Anna; 08.30 Cristo Re; 18.00 ss. Martiri

Giovedì
08.30 Cristo Re; 18.00 ss. Martiri; 20.00 Madonna della Pace

Venerdì
08.30 Cristo Re; 17.00 S. Apollinare; 18.00 ss. Martiri

Sabato
17.30 s. Apollinare; 18.00 ss. Cosma e Damiano
19.00 ss. Martiri; 20.00 Cristo Re

Domenica
08.00 s. Anna; 09.00 s. Apollinare; 09.30 Madonna della Pace;
10.30 Cristo Re; 11.00 ss. Martiri; 17.30 Cristo Re; 19.00 ss. Martiri

 Confessioni: Salvo imprevisti, ogni sabato a Cristo Re dalle 09.30 alle 11.00

 

ORARI DI SEGRETERIA:
Cristo Re: dal lunedì al sabato: 09.00-10.30; lunedì e martedì: 17.00-19.00; mercoledì: 14.30-16.00
Santi Martiri: lunedì: 09.30-12.00

 

ORARI DEI PUNTI DI ASCOLTO:
Cristo Re: martedì: 09.30-11.00; mercoledì: 16.00-17.30; venerdì: 17.30-19.00
Santi Martiri: lunedì: 17.00-18.00; giovedì: 09.30-11.00

CONTATTI:
Cristo Re: tel. 0461 823325 – tncristore@parrocchietn.it
Santi Martiri: tel. 0461 821542

Sito: parrocchietrentonord.diocesitn.it

Canale YouTube Unità pastorale Trento nord per seguire la Messa in streaming

Condividi con...
Email this to someone
email
Print this page
Print