Ritorna “Passi di prossimità”, il servizio dei giovani per le fasce più fragili della comunità

Dal sito della Diocesi di Trento

Caritas diocesana

Ad un anno dal primo appello del vescovo Lauro ai giovani, per compiere Passi di prossimità a servizio delle fasce più fragili della comunità, si è rinnovata la richiesta di offrire il proprio tempo e la propria creatività nel sostenere le attività con cui la Diocesi di Trento si fa vicina alle povertà e alle fragilità diffuse, accentuate dalla pandemia.

Per conoscere le opportunità di volontariato e per incontrare le diverse esperienze di servizio, una trentina di giovani si sono incontrati a Trento, mercoledì 26 gennaio, e a Rovereto, venerdì 28 gennaio, con la voglia di esplorare i mondi della solidarietà.

Prossimi appuntamenti di conoscenza e di formazione:

Mercoledì 9 marzo, ore 20 – Vigilianum, Trento via Endrici 14
E se bastasse l’essenziale? Ogni parola nasconde un mondo
Indagine sul vocabolario, da servizio a carità, da prossimo a prossimità. In viaggio tra detti e pregiudizi, letteratura e immagini, suoni e fantasie.

Mercoledì 6 aprile, ore 20 – Vigilianum, Trento via Endrici 14
La fragilità di una città. I luoghi abitati da vite in cerca
Indagine sulla realtà trentina a partire dall’osservatorio Caritas. Tra strade e case, piazze e palazzi, chiese e condomini

Info: prossimita@diocesitn.it | 345 7060488

Condividi con...
Email this to someone
email
Print this page
Print