CARITAS INTERPARROCCHIALE TRENTO NORD

Per cominciare sentiamo la gioia di RINGRAZIARE tutti coloro che ci hanno e ci stanno aiutando in tutti i modi: chi per il servizio di volontariato nell’ascolto delle persone, chi nella confezione e distribuzione dei pacchi viveri, chi con l’iniziativa della Decima, chi con una preghiera, chi con un sorriso, chi con un qualsiasi tipo di sostegno anche minimo agli occhi degli uomini, ma immenso al cospetto di Dio.

Grazie davvero perché senza questo aiuto nulla sarebbe possibile.

Nelle nostre Comunità esistono, da vari anni, due punti di ascolto: uno a Cristo Re aperto il mercoledì dalle ore 16.30 alle 18 e il venerdì dalle ore 17.30 alle 19; il secondo a Santi Martiri aperto il lunedì dalle 9,30 alle 11 e dalle 17 alle 18.30 ed il giovedì dalle 9.30 alle 11. Ad essi possono rivolgersi tutti coloro che hanno necessità di aiuto, ma anche chiunque voglia anche solo passare per un saluto e scambiare due chiacchere…

La Caritas, inoltre, è impegnata nella distribuzione dei pacchi viveri, che da qualche mese vengono recapitati direttamente a casa delle persone che ne hanno necessità da dei volontari. Il pacco è formato da una parte di cibo così chiamato “secco” (pasta, riso, pomodoro, scatolame vario, sale, olio….) ed una parte in un buono acquisto di generi alimentari che la famiglia può andare ad acquistare nei negozi convenzionati. Il tutto viene confezionato da dei volontari delle nostre Parrocchie presso il magazzino del Cedas di Trento.

Siamo anche impegnati in aiuti economici verso le famiglie della nostra zona attraverso l’iniziativa della Decima, il tutto si concretizza nel pagamento di bollette, affitti, mense scolastiche etc… Il tutto è seguito da un gruppo di volontari che ogni quindici giorni si ritrova e valuta le varie richieste che sono giunte, il tutto sempre in strettissima collaborazione con le Parrocchie e la Diocesi e anche il Servizio Sociale.

Ma la ricchezza più grande sono i molti volontari e la moltitudine di incontri che si fanno toccando con mano l’umanità delle persone, la loro sofferenza, le loro difficoltà, ma anche la loro grande umanità, dignità e anche le loro qualità che in qualche modo le vicende della vita hanno un po’, spesso molto, limitato ed in alcuni casi quasi annientato. Le sofferenze maggiori sono spesso legate alla preoccupazione per i figli, alla paura di perdere la casa, alle difficoltà a trovare un lavoro oppure al tipo di lavoro precario e poco remunerato e tutelato, alla precarietà costante…all’incertezza del presente e alla poca fiducia nel futuro e nelle prospettive che potrebbero esserci… Sicuramente non possiamo risolvere tutte queste problematiche, ma testimoniare una vicinanza, un essere e tentare di alleviare le loro sofferenze ed aiutarli a rimettersi in “carreggiata” anche con un aiuto sì. L’impegno dei volontari nel provare a trovare delle strategie e delle possibilità è encomiabile e costante!

Potremmo dilungarci molto su vari aspetti ma preferiamo fermarci qui, ricordando che CHIUNQUE DESIDERA AIUTARE E RENDERSI DISPONIBILE PER QUALSIASI SERVIZIO E’ IL BEN ACCETTO.

Per contatti o delucidazioni o richieste rivolgersi a i Punti di Ascolto negli orari e luoghi stabiliti oppure a don Mauro al 0461 823325 oppure e mail parroco.tnnord@parrocchietn.it

Ora vi lasciamo qualche numero:

  • Pacchi viveri che vengono distribuiti settimanalmente 40 circa;
  • Persone incontrate nell’anno circa 170;
  • Decima: Entrate totali (al 31 ottobre 2020) euro 21172,50
  • Uscite (al 31 ottobre 2020) euro 18734,91

Nelle uscite la fanno da padrone le spese per utenze (luce, gas) per circa 5500 euro; seguite dalle spese per affitti euro 6000,00 e per spese condominiali euro 1944,41; poi spese per mense scolastiche, spese iscrizioni scolastiche, materiale scolastico, spese per tasse dovute a cittadinanza euro 3716,80; spese per farmacia, pannolini, latte per bambini, spese mediche euro 709,70; varie 864,00;

Un grazie di vero cuore a tutte perché senza l’aiuto ed il sostegno di ognuno non si sarebbe potuto realizzare tutto questo. Un grazie di cuore a tutti!

Don Mauro, don Francesco e tutti i volontari.

Condividi con...
Email this to someone
email
Print this page
Print