PRIMA DI AVVENTO 2020

Allenarsi con costanza

Dal mondo dello sport …

Impegno e allenamento costante sono fondamentali per raggiungere i propri obiettivi e cercare di salire sul gradino più alto del podio. Lo sanno bene gli sportivi! Ogni sforzo è però ricompensato dalla soddisfazione per i risultati raggiunti.

Dalla Parola alla vita …

“Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà” (Mc 13, 35)

Così è nella nostra vita di fede.

Inizia l’Avvento, un tempo di attesa e preparazione ad accogliere Gesù, il Dio-Bambino capace di dare sprint alle nostre vite!

Il Vangelo di  oggi ci invita ad essere vigili e attenti per non correre il rischio di farci trovare addormentati al suo arrivo. Stando all’immagine usata da Gesù, se quell’uomo lascia la propria casa, e non solo la carriola o una bicicletta ai suoi servi, è perché ha fiducia  in loro, si allontana tranquillo perché ciò cha ha di più prezioso è in mani sicure. Alleniamoci dunque a regalarci fiducia gli uni agli altri, perché noi stessi per primi l’abbiamo ricevuta.

 

Attività …

Ma … qual è l’ingrediente fondamentale, in questo tempo di Avvento, per mantenersi svegli e pronti ad accogliere Gesù? Salta gli ostacoli risolvendo le piccole operazioni. Poi, sapendo che 1=A; 2=B; 3=C … 21=Z, guarda i risultati e sostituisci la lettera corretta.

In preghiera …

Caro Gesù,

desidero con tutto il cuore

che tu sia il mio coach!

Insegnami a non perdere di vista gli obiettivi che daranno alla mia vita un senso profondo.

Con te al mio fianco posso fare grandi cose anche se sono piccolo.

Aiutami a non perdermi di coraggio di fronte alle delusioni e a ricordare che sono le scelte più difficili a portare a risultati migliori. Amen

Mi alleno a …

CORRERE VERSO L’ALTRO

Offrirò il mio aiuto a scuola, a casa, all’allenamento… ogni volta che ne avrò occasione senza che mi venga chiesto!

 

Il racconto di vita:

IL GRANDE GIORNO

Luigi frequenta la quinta elementare, gioca a calcio da quando aveva sei anni, il suo calciatore preferito è Javier Zanetti, vorrebbe tanto diventare come lui!

All’inizio non è stato facile, è sempre stato un bambino minuto, rispetto ai suoi compagni non aveva molta forza, per questo durante le partite ha passato  molto tempo in panchina. Nonostante ciò non si è mai arreso, anche dalla panchina incitava i suoi compagni, si sentiva pienamente parte della squadra, durante gli allenamenti non si tirava mai indietro, seguiva sempre i consigli del mister. Questo ha fatto sì che, col tempo, stesse sempre meno in panchina e di più in campo, fino a diventare il difensore titolare della sua squadra.

Oggi è il grande giorno, la sua pazienza e la sua costanza l’hanno premiato: scenderà in campo indossando la fascia di capitano!

Il cortometraggio:

PIP

Pip, il piccolo protagonista di questo corto animato, è un cucciolo con un grande sogno: quello di diventare una guida per ipovedenti, ma il corso si rivela essere più difficile del previsto. Pip è il più piccolo degli allievi e incontra sempre delle complicazioni nel fare gli esercizi che gli vengono richiesti. Grazie al costante allenamento e alla sua grande forza di volontà, riesce tuttavia ad arrivare all’esame finale ma …

Al cinema in famiglia:

THE KARATE KID

Per vincere domani

Il maestro Miyagi insegna al suo allievo che il karate è una disciplina che forma il carattere. E Daniel, grazie agli allenamenti originali del maestro, acquisterà non solo destrezza fisica, ma anche sicurezza mentale!

La parola alla musica

con le sigle dei cartoni animati:

MILA e SHIRO

due cuori nella pallavolo

… Shiro è un gran campione già, mentre Mila è riserva

Ma con grinta lei lo sa, campionessa diverrà

Certo ancora lei dovrà allenarsi molto

Ed un giorno lei sarà forse la più brava brava brava …

Condividi con...
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Print this page
Print